Danza Propedeutica

Danza Propedeutica 4/6 anni

12 lezioni della durata di 45 min.

E’ un corso pensato per fornire all’allievo un’ ottima base di impostazione per tutti gli stili di danza. Il primo valido approccio allo studio delle varie tecniche (classica, moderna e contemporanea),  per lavorare sui principi della dinamica, sulla consapevolezza del corpo, sul senso del ritmo e della musicalità, nonché sullo studio degli spazi.

Benefici:

  • Rafforzamento muscolare e articolare
  • corretta postura
  • esplorazione dello spazio nelle diverse direzioni e livelli
  • imparare a dosare l’energia e a sperimentare il peso del corpo (propriocezione)
  • migliorare la qualità del movimento,
  • sviluppo della musicalità
  • stimolare la capacità di interpretazione e improvvisazione.

Le lezioni:

Le lezioni alternano momenti di gioco e divertimento, per veicolare la creatività personale attraverso l’uso di materiali differenti,

a momenti di disciplina artistica e sportiva.

Quando:

Martedì pomeriggio h 17.40 /18.25

Il corso è a numero chiuso

SOLO 10 POSTI 

Costi:

12 lezioni € 225.00 + Iscrizione e assicurazione € 30.00

Due fratelli?? Il secondo paga la metà!

Possibilità di recupero in caso di assenza!

(iscrizione valida anche per altri corsi)

DOCENTE: CAROLINA BRASIOLI

Psicomotricista Funzionale, Danzaterapeuta e insegnante di Danza propedeutica con il ” Metodo Fux”.

Diplomata presso la scuola di Formazione Triennale in danzaterapia “Risvegli – Maria Fux” di Milano con la tesi

“Dall’immagine al corpo: la danzaterapia come sostegno per le mamme nel post – Partum”.

Conduce incontri di danzaterapia con bimbi autistici e con disturbi specifici del linguaggio.

Nel 2014 vince il concorso Danzaterapia per Donne in Gravidanza presso l’Azienda Ospedaliera di Desio e Vimercate per i corsi pre-parto Dolce Attesa. Attualmente conduce laboratori per mamme e bambini a partire dai (0-9 mesi), fino ai 6 anni.

Continua a Sperimentare e ricerca tutte le possibilità della danza portando con sé le parole di Maria Fux: “Ciò che danziamo è la vita…”.